• Una crociera in barca a vela in Grecia Ionica con noi, ti farà vivere un’esperienza unica piena di emozioni.

  • Scegli il tuo itinerario per l’estate 2018 e goditi  tutte le Isole Ioniche da Corfù fino a Zante, imbarcandoti a Lefkada.

Programma Nord

Sabato - Preveza

Se ci siamo tutti si parte! Salperemo da Lefkas diretti a nord oltrepassando il ponte mobile che si apre ad ogni ora esatta, permettendo la navigazione delle numerose imbarcazioni a vela che transitano durante lestate il canale che collega la parte nord delle Isole Ioniche a quella centro, sud e viceversa. Ci aspetta circa un’ora e trenta di navigazione per coprire le 8 miglia che ci separano da Preveza, dove potremo cenare in una delle tante taverne di cui pieno il centro e fare poi una bella passeggiata lungo il molo di questa vivacissima cittadina.

Domenica - Paxos (Porto Gaios)

Dopo aver rifornito la cambusa e aver fatto colazione, possiamo lasciare gli ormeggi e salutare Preveza, puntando la prua della nostra barca a vela verso l’isola di Paxos, ma non senza prima fermarci in qualche splendida spiaggia lungo la rotta a fare bagni e tuffi. Il nostro approdo sar nel porticciolo di Porto Gaios, un delizioso paesino in cui passeremo la notte.

Lunedì - Corfù (città castello)

Il luned mattina ci porteremo ancora più a nord per arrivare all’isola di Corf, isola splendida e ricca di storia. Ormeggeremo sotto al Castello ai piedi della citt, ora sede dellUniversit di Corf. Lormeggio sar molto comodo per visitare il centro e il suo famoso Campo da Cricket.

Martedì - Sivota (continente)

Reduci dalla notte trascorsa in citt fra un drink e laltro fra i mille locali che Corf offre, forse non tutti saremo prontissimi a salpare e sicuramente mentre molleremo gli ormeggi qualcuno sar ancora fra le braccia del tanto amato Morfeo. Poco importa, quando getteremo nuovamente lancora per rinfrescarci con un tuffo in una delle tante baie lungo la navigazione, saremo tutti pronti! E dopo pranzo, quando si alzer il maestrale, si alzeranno anche le nostre vele! Potremo fare così un po di crociera scuola fino all’arrivo a Sivota.

Mercoledì - Lakka (Isola di Paxos)

Al mattino quando i raggi del sole ci sveglieranno, senza nessuna fretta si partir con destinazione Lakka, un altro luogo bellissimo dell’isola di Paxos. Sosteremo lungo il tragitto per fare il bagno, ma quando arriveremo, resteremo affascinati dalla colorazione di questacqua davvero splendida, questo uno di quei luoghi dai quali non si vorrebbe mai andar via, noi vi passeremo la notte in rada, ma il giorno dopo altre mete ci aspettano.

Giovedì - Parga

Ad esempio Parga, un delizio paesino situato sulla terra ferma a circa 12 miglia, non molto distante quindi avremo tutto il tempo per dedicarci a quello che più ci piace fare, ovvero nuotate, tuffi, pennichella e bordi a vela. Arrivati ormeggeremo fuori citt allancora e quando la sera vorremo andare a visitare il paesino, chiameremo il nostro simpatico amico tassista che con il suo taxi boat ci accompagner in centro facendoci fare una suggestiva navigazione notturna tra le isolette di fronte.

Venerdì - Lefkada

Al mattino risvegliati da un tuffo nellacqua splendida, saremo pronti a salpare e prendere la via del ritorno verso Lefkas, ma non senza prima fare tappa nelle due spiagge più belle di tutte le Isole Ioniche, chiamate anche le due piscine di Anti-Paxos. A Lefkas arriveremo nel pomeriggio. Chi avr laereo potr sbarcare subito diretto all’aeroporto, mentre chi avr il traghetto avr la serata a disposizione per visitare la cittadina di Lefkas.

Sabato

Dopo la prima colazione inizieremo le pratiche di sbarco e lascerete la barca entro le ore 10. I traghetti solitamente rientrano in Italia la sera da Igoumenitsa che potrete raggiungere con il pullman o il taxi, mentre se siete automuniti potrete visitare durante la giornata la bellissima spiaggia di Porto Katsiki, 40 km a sud di Lefkas.

Programma Centro

Domenica: Lefkas (Sivota)

La partenza da Porto Spilia alle ore 10.30 circa, dopo aver fatto colazione salperemo e il nostro unico problema dovr essere lindecisione nel scegliere in quale baia fermarci a fare il bagno prima di pranzo. Fatto ci, nel primo pomeriggio di solito si alza il maestrale e noi ne approfitteremo per fare la nostra prima veleggiata fino a Sivota, deliziosa baia a forma di cerchio dove potremo scegliere se ormeggiarci con le cime a terra o restare al centro allancora.

Lunedì: Atokos - Itaca (Port Vathy)

Al mattino potremo rifornire la cambusa con tutto il necessario e una volta pronti partiremo in direzione Atokos, unisola disabitata dove le uniche costruzioni sono una casa e una piccola chiesa sulla spiaggia. Sosteremo in questa bellissima baia dove lacqua ha davvero una colorazione cristallina fino a quando sentiremo spirare il primo soffio di vento, dopo di ch, su con le vele! Si parte con prua su Itaca, isola piena di storia e fascino scolastico. L’ingresso alla baia del porto sempre molto ventoso ma al calar del sole tutto si calma e cercando il letto di Ulisse, scavato nel tronco di ulivo, incontreremo sicuramente graziosi locali con ottimi drink e pasticcerie davvero gustose.

Martedì: Cefalonia (Eufimia)

Dopo aver rifornito la cambusa si partir per la baia di Filiatro nell’isola di Itaca dove il colore dell’acqua trasparente e la sabbia bianca ci faranno da cornice, vedremo l’ombra della barca a vela riflettere sull’acqua come se fosse sospesa. Nel pomeriggio salperemo con direzione Eufimia che raggiungeremo con una bella navigazione per circa 15 miglia, l passeremo la notte e avremo possibilità di fare energia elettrica e rifornimento di acqua al pontile.

Mercoledì: Cefalonia (Fiscardo)

Lasceremo Eufimia il mattino seguente e trascorreremo questa giornata fra un bagno, un tuffo e un bordo, nell’attesa di arrivare alla meta prefissata per la serata, Fiscardo, un piccolo paesino dell’isola di Cefalonia definito da noi italiani, forse un po esageratamente, la Portofino Greca. E comunque il porto più ambito sia dalle barche a vela che da grossi yachts e se si vuole uno dei pochi ormeggi disponibili bisogna arrivare con un certo anticipo. Qui c’è anche un centro diving e chi ha il brevetto ha la possibilità di fare immersioni.

Giovedì: Meganisi (Port Atheni)

Al mattino faremo gli ultimi approvvigionamenti e ci dirigeremo a nord dellisola di Meganisi nella baia di Porto Atheni, una baia ben riparata dove passeremo la notte in rada sotto le stelle ormeggiati con le cime legate agli alberi. In base agli acquisti mattutini ci faremo una grigliata in spiaggia a suon di chitarra oppure un buona cenetta di pesce.

Venerdì: Skorpios - Lefkada

Al mattino risvegliati da un tuffo in acqua splendida, con calma andremo a circumnavigare l’isola di Skorpios di proprietà della famiglia Onassis e a vostra scelta sceglieremo dove fare il bagno e pranzare. Nel pomeriggio ci porteremo in un’altra baia per l’ultimo bagno della crociera e quando il vento soffierà in modo costante, isseremo le vele e a bordi ci guadagneremo il canale che ci riporterà a Lefkas. Chi avrà l’aereo potrà sbarcare subito diretto all’aeroporto, mentre chi avrà il traghetto avrà la serata a disposizione per visitare la vivace cittadina di Lefkas.

Sabato

Dopo la prima colazione inizieremo le pratiche di sbarco e lascerete la barca entro le ore 10. I traghetti solitamente rientrano in Italia la sera da Igoumenitsa che potrete raggiungere con il pullman o il taxi, mentre se siete automuniti potrete visitare nella strada di ritorno la bella cittadina di Parga.

Programma SUD

Sabato: Sivota (isola di Lefkas)

Appena sbrigate le pratiche di imbarco, decise le cabine e sistemata la cambusa, molleremo gli ormeggi sull’ancora e attraverseremo la laguna in un largo canale ben segnalato, navigando per circa 3 miglia per dirigerci all’uscita verso un golfo protetto dove le isole fanno da contorno. Veleggeremo fino a Sivota, deliziosa baia a forma di cerchio dove potremo scegliere se ormeggiarci con le cime a terra o restare al centro all’ancora, per trascorrere la notte.

Domenica: Aj Nikolaos (isola di Zante)

Al mattino, ci sveglieremo col canto del gallo di qualche anziano abitante del luogo e dopo la colazione salperemo alla volta di Aj Nikolaos il nostro primo approdo nell isola di Zante. Costeggeremo le isole di Itaca e Cefalonia prestando massima attenzione ai bassi fondali di questultima nella parte sud da Skala in poi. Arrivati a 3 miglia da Aj Nikolaos non potrete fare a meno di fare un giro in tender dentro le splendide Blue Cave, per ammirare i giochi di luce e ombra di queste meravigliose grotte, dopo di ch ci porteremo dentro al piccolo porticciolo.

Lunedì: Baia Navajo Zante Porto

Il programma della giornata di oggi ci porter in direzione della splendida Baia Navajo dove giace il famoso relitto sulla spiaggia, tappa inevitabile per chi decide di spingersi fino a Zante. Come sapete questa una spiaggia molto conosciuta e verso mezzogiorno cominciano ad arrivarvi da ogni parte numerosi barche a motore attrezzate per le visite giornaliere, ma noi a quellora avremo gi deliziato gli occhi di quanto di meglio possa offrire questa spiaggia, lasceremo posto ad altri e ci faremo portare dalle nostre vele con il vento in poppa verso Zante Porto.

Martedì: Baia Laganas (Baia delle Tartarughe)

Oggi navigheremo fino alla parte più a sud di Zante, arrivando fino a Baia Laganas, la baia dove le tartarughe depositano le uova ma siccome ci consentito solo il passaggio e non la sosta, ci fermeremo a fare il bagno in un luogo altrettanto bello e con acqua altrettanto cristallina, lisoletta di Marathonisi dove la spiaggia bianca ci far da cornice e vi passeremo la notte in rada.

Mercoledì: Cefalonia (Eufimia)

E già mercoledi e dobbiamo iniziare a risalire verso nord, oggi ci aspetta una navigazione leggermente più lunga del solito, le miglia che ci dividono da Eufimia sono infatti circa 30, le faremo tutte di bolina e ci sar sicuramente loccasione per tutti di provare a turno a timonare. Ad Eufimia poi avremo la possibilit una volta ormeggiati di fare ancora l ultimo bagno della giornata, nella spiaggetta vicina.

Giovedì: Meganisi (Port Atheni)

La mattina prima di salpare faremo cambusa dopo di ch punteremo la nostra prua verso sud di Itaca, doppieremo il capo e diretti verso nord ci fermeremo a fare il bagno e a pranzare nella meravigliosa spiaggia di Sarakiniko. Dopo la pennichella, con il primo soffio di vento isseremo nuovamente le vele e ci porteremo fino a Port Atheni, una baia ben riparata dove se avremo voglia potremo fare una bella grigliata in spiaggia a suon di chitarra, qui passeremo la notte in rada con le cime legate agli alberi.

Venerdì: Skorpios Lefkada

Il mattino seguente appena svegli sar bellissimo fare un tuffo in queste acque limpide. Faremo colazione e senza fretta ci porteremo verso Skorpios la mitica isola della famiglia Onassis, la circumnavigheremo e dopo aver ammirato con quanta cura conservata, star a noi scegliere dove fare il bagno e pranzare. Nel pomeriggio ci porteremo in unaltra baietta per lultimo bagno della crociera e quando il vento soffier in modo costante su le vele e a bordi ci guadagneremo il canale che ci riporter a Lefkas. Chi avr laereo potr sbarcare subito diretto all aeroporto, mentre chi avr il traghetto avr la serata a disposizione per visitare la vivace cittadina.

Sabato

Dopo la prima colazione inizieremo le pratiche di sbarco e lascerete la barca entro le ore 10. I traghetti solitamente rientrano in Italia la sera da Igoumenitsa che potrete raggiungere con il pullman o il taxi, mentre se siete automuniti potrete visitare nella strada di ritorno la bella cittadina di Parga.

Prezzi a Partecipante

Periodo A dal 21/07/2018 al 24/08/2018

  • Monoscafo € 650
  • Catamarano € 1150

Periodo B dal 23/06/2018 al 20/07/2018 e

dal 25/08/2018 al 07/09/2018

  • Monoscafo € 550
  • Catamarano € 950
Il costo è comprensivo di:
  • Barca
  • Skipper
  • Lenzuola
  • Coperte 
  • Asciugamani 
  • Pulizie finali
Sono esclusi:
  • carburante: circa 20/25 € a persona
  • acqua: il rifornimento dopo il primo
  • la cambusa: cassa comune fra i partecipanti che deve includere anche il vitto per lo skipper

Prenota SUBITO

© Copyright - Patentiavelecazzate 2017 - created by RedRobin